martedì 11 novembre 2008

ZUPPA DI CIPOLLE

Adoro le cipolle quindi mi sono sempre ripromessa di provare questo classico della cucina francese "la suope d'onion"...
Saro' una donna anormale,atipica...ma io adoro la cipolla!La metterei ovunque!
Ma questa passione ad una donna costa cara...ed io l'ho pagata una sera in una pizzeria di Urbino dove stavo cenando col mio ragazzo...
Io presi una pizza con molta cipolla...ne avevano messa tanta davvero ,ed era semi cruda per giunta...cosi' al passaggio del cameriere che me la servi', tutte,ma prorpio tutte,le donne,si girarono verso di me con aria a dir poco schifata...
Santo cielo...ste donne di oggi!Io per circa 30 secondi mi sentii in imbarazzo,ma poi cominciai beatamente a mangiare la mia pizza... tanto poi una dose massiccia di gomma da masticare alla menta avrebbe cancellato i postumi della cipolla.
Mi sono sempre vantata di non avere il palato "delicato"...
Io ho un palato curioso,mi piace assaggiare tutto !
Credo che mantenere la curiosita',l'apertura verso una cosa nuova sia importante a cominciare da piccole cose...come per esempio a tavola.

Ingredienti(per 4 persone):
-800 gr di cipolle(preferibilmente bianche perche' hanno un gusto piu' delicato)
-500 gr di brodo vegetale
-una tazzina da caffe colma di latte
-150 gr di pane casereccio(o baguette per rimanere aderenti alla ricetta francese)
-120 gr di emmental o gruviera
-30 gr di olio extra vergine d'oliva
-25 gr di farina
-20 gr di parmigiano(facoltativo)
-sale e pepe

.pelare le cipolle e tagliarle finemente
.cuocerle per 30 minuti circa in un tegame con l'olio e il sale mescolandole spesso
.trascorso il tempo alzare la fiamma e lasciar caramellare le cipolle per qualche minuto rimestando continuamente affinche' non si attacchino
.aggiungere il pepe,la farina il latte e mescolare bene
.aggiungere il brodo e cuocere per 10 minuti circa
.tagliare a julienne il formaggio
.affettare il pane e cospargerlo con il formaggio tagliato a julienne e col parmigiano
.mettere il pane in forno finche' il formaggio sara' sciolto e si sara' formata una crosta dorata sopra ogni fettina di pane
.serviree la zuppa con i crostoni di pane affiaco

2 commenti:

Sabrina ha detto...

Sono d'accordo con te,assaggiare tutto sempre,non sai mai cosa può piacerti.E come te faccio scorpacciate di cipolle,anche sulla pizza :D

Per la soup faccio una variante della tua,aggiungendo tutto brodo e niente latte e farina.A me piace molto,provala,io proverò la tua.

Ciao

chiara ha detto...

certo che la provo...sicuramente e' buonissima!!!!