domenica 5 ottobre 2008

CHEESECAKE

Il cheesecake e' un dolce che appartiene alla tradizione americana ma le sue origini sono molto piu' antiche:si ritiene infatti che la prima traccia di cheesecake
di cui si abbia notizia e' da far risalire al 776 a.C. nell'isola di Delos (Grecia),come dolce servito ai giocatori dei primi giochi olimpici della storia.
I romani avrebbero poi esportato questo dolce dalla Grecia e lo avrebbero chiamato "Placenta",Catone lo chiama "Libum".Poi si sarebbe diffuso in tutta Europa infine sbarco' in America portato dagli immigrati.
Nel 1872 un lattaio americano,un certo Kraft,nel tentativo di ottenere un formaggio francese(il "Neufchatel") fece un errore e ne ottenne un altro...il moderno philadelphia...
Nel 1880 comincio' la diffusione di questo formaggio e il suo utilizzo nella preparazione del cheesecake.

Ingredienti:
-200 gr di biscotti (tipo digestiv...Mc Vities)
-750 gr di formaggio tipo philadelphia
-60 gr di burro
-150 gr di zucchero piu' un cucchiaio per la base
-3 cucchiaini di buccia di limone grattugiata
-2 cucchiai di succo di limone
-3 uova uova
-un pizzico di cannella


Per la base:
.passare al mixer i biscotti e ridurli in polvere
.fondere a fuoco dolce il burro unirlo ai biscotti miscelati con il cucchiaio di zucchero e la cannella
.con della carta da forno foderare una teglia da forno(preferibilmente una con la cerniera:sul fondo mettere un disco di cartaforno della stessa grandezza dello stampo e sul bordo delle strisce di carta

.mettere in composto di biscotti nella teglia pressandolo e livellandolo aiutandosi con un cucchiaio

.mettere in frigo per almeno mezz'ora


Per la farcia:
.in una terrina lavorare lavorare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso
.incorporare il formaggio e infine la buccia e il succo di limone



.accendere il forno a 150°
.versare il composto al formaggio sopra la base coi biscotti

.coprire con un foglio di carta di alluminio sul quale con uno stuzzicadenti praticheremo dei buchi

.cuocere per 20 minuti con il foglio di alluminio e poi altri 20 senza il foglio
.spegnere il forno e lasciare il dolce in forno per altri 30'
.una volta fuori dal forno far raffreddare complentamente il dolce e poi metterlo in frigo per 6 ore lasciandolo nello stampo

I topping per il cheesecake sono di solito alla frutta oppure una specie di crema acida.Io non avevo a disposizione gli ingredienti quindi l'ho servito con delle amarene di Cantiano.

Fornisco comunque la ricetta sia per la salsa di frutta che per la crema acida.

Per la salsa prendere 500 gr di frutta(mirtilli o fragole o un mix di frutti di bosco)che vanno fatti cuocere per qualche minuto a fuoco dolce con 100 gr di zucchero.2/3 della preparazione va frullata e l'altra si lascia a pezzetti in modo da poter offrire un contrasto di consistenze.
Quando andremo a servire il cheesecake lo adageremo sul piatto e accanto metteremo un po' di salsa e sopra un po' di frutti caramellati.

Se invece vogliamo provare la versione con crema acida avremo bisogno di :200 ml panna acida (o Sour cream o Crème fraiche ),1 bustina di vanillina e 2 cucchiai di zucchero.Mischiate con un frullatore la panna acida con i due cucchiai di zucchero e la bustina di vanillina e spalmate il composto così ottenuto sulla superficie della torta. A questo punto potete riporre il cheesecake (con tutta la teglia) el frigorifero, per almeno 6 ore (naturalmente possiamo mettere questa crema una volta che il cheesecake e' uscito dal forno ed e' raffreddato).

Il New York Cheesecake ,in particolare,si gusta con questa crema acida accompagnata da una salsa di fragole ottenuta frullando fragole ,zucchero e limone.
Curiosita'...a New York tagliano il cheesecake col filo interdentale...e ho voluto provare.E' un dolce cosi' soffice e delicato che il filo funziona benissimo!

Nessun commento: