Skip to main content

Gazpacho light

Ciao amiche di forchetta!
Qui il caldo uccide ed io per precauzione non esco prima che tramonti il sole, in stile vampiro, insomma.
La costante oltre al caldo è la mia dieta che va avanti allegramente tra momenti di esaltazione e tristezze da calo glicemico.
Insomma, come in tutte le diete.

Oggi per esempio mi sono preparata un bel gazpacho.
Una zuppetta deliziosa da servire fredda con pochissime calorie e tante di quelle verdure e sali minerali che solo a nominarli ti senti subito più snella di una taglia.
Passiamo alla ricetta, facile facile, quasi banale!

Ingredienti:

- 1 cetriolo
- 1 peperone giallo
- mezza cipolla piccola
- 80 gr di pane raffermo
- 500 gr di filetti di pomodoro ( ricavati da circa 1 kg di pomodori freschi)
- sale
- un cucchiaino da tè di olio evo
- mezzo spicchio d'aglio

Gazpacho light


Per prima cosa ho pelato i pomodori, dopo averli immersi in acqua bollente, li ho privati di semini e li ho lasciati perdere l'acqua lasciandoli riposare in un colino.

Il pane dopo averlo tagliato a fette l'ho immerso per qualche minuto nell'acqua.
Nella ricetta originale bisognerebbe aggiungere all'acqua dell'aceto ma io non lo amo particolarmente ed ho evitato il passaggio.

Dopo aver lavato tutte le verdure, le ho affettate, ho strizzato il pane privandolo dell'acqua in eccesso e ho frullato il tutto.

Ho aggiunto una bella presa di sale ed un cucchiaino d'olio d'oliva e ho girato per altri trenta secondi per far amalgamare .

A questo punto il gazpacho si mette in frigo e si serve freddo accompagnato, se non si è a dieta come me, con dei crostini di pane, verdure e uovo sodo tagliati a dadini.

Alla prossima ricetta light, rifuggendo il fiocco di latte!
Politica dei commenti: Si prega di scrivere i vostri commenti in base all'argomento di questa pagina di distacco. I commenti contenenti un collegamento non verranno visualizzati prima dell'approvazione.
Open Comment
Close Comment