mercoledì 4 giugno 2014

Torta soffice vegan al limone e semi di papavero

Mezzanotte, niente per colazione e la mia cartella pinterest di ricette vegan.
Trovo lei, la riadatto ai miei gusti e a quello che ho in casa.
Buona, anzi di più. Soffice e profumata.  

Ho messo tutti gli ingredienti secchi in una ciotola capiente, li ho miscelati bene e poi nel centro tutti i liquidi.
Un colpo di frusta e poi in forno per 30' a 180°.

Facile che più facile non si può!

Ingredienti:
- 200 gr di farina ( io ho usato 00 bio)
- 60 gr di fecola di patate
- 120 gr di zucchero 
- 3 cucchiai di semi di papavero
- 1 pizzico di sale
- una bustina di cremor tartaro ( o lievito per dolci)
- la punta di un cucchiaino di curcuma ( per dare il colore giallo, il sapore non si sentirà)
- la buccia grattugiata di un grosso limone 

- 200 gr di latte vegetale ( io ho usato latte di riso)
- 5 cucchiai di olio ( io ho usato olio di semi di girasole bio)
- il succo di mezzo limone

Il procedimento come detto sopra è di una semplicità imbarazzante.
Ci si mette più tempo a pesare gli ingredienti che a preparare la torta vera e propria.
Io ho usato uno stampo a cerniera da 20' coperto con carta forno.
Consiglio di non usare uno stampo più grande perché l'impasto non  molto e ci si troverebbe con una tortina davvero sottile. Con lo stampo da 20' invece il risultato è perfetto.
Quando è fredda una spolverata di zucchero a velo ci sta bene.

























































































La tortina si può fare anche con altre farine e si può farcire all'interno con marmellata o crema.
Quando sarà periodo provo con le arance. Buccia e succo d'arancia al posto del latte vegetale.



4 commenti:

Petra ha detto...

Grazie e mille per questa ricetta semplicissima. La torta era meravigliosa. Ho usato dell'olio di oliva di ottima qualità e 5 cucchiai di semi di papavero.

Saluti dal sud della Germania - Petra

Giulia Gorga ha detto...

Questa è una di quelle torte che puoi mangiare senza sentirti in colpa e dagli ottimi ingredienti,dev'essere buonissima per la colazione, devo provarla!!! :)

António Jesus Batalha ha detto...

Ao passar pela net encontrei seu blog, estive a ver e ler alguma postagens
é um bom blog, daqueles que gostamos de visitar, e ficar mais um pouco.
Eu também tenho um blog, Peregrino E servo, se desejar fazer uma visita
Ficarei radiante,mas se desejar seguir, saiba que sempre retribuo seguido
também o seu blog. Deixo os meus cumprimentos e saudações.
Sou António Batalha.

Elisabetta Santoro ha detto...

Grazie per la ricetta e complimenti per il tuo blog, mi piace molto! :) Buona Epifania!! :)

Ti/Vi aspetto sul mio blog di cucina: http://blog.giallozafferano.it/dolcisalatidielisabetta/