sabato 31 maggio 2014

Muffin al cacao e banana vegani

Questi muffin sono un vero must a casa mia. Mia figlia duenne li adora e sono la sua colazione preferita.
La ricetta originale l'avevo presa da Stefania ed era di Nigella. Era molto simile ma non vegana.

Sono dolcetti semplici, non c'è uovo, latte, burro e neanche il lievito.
Sembrerebbero un po' punitivi, invece sono davvero buoni e rimangono molto umidi all'interno per diversi giorni.

Io ho apportato le mie modifiche, l'ho provata anche con altri tipi di purea di frutta e mi è sempre venuta bene.
Si preparano in pochi minuti se si esclude l'ammollo dei semi di lino che può avvenire anche ore prima senza alcun problema.

Alcune volte ci ho aggiunto anche un po' di crusca d'avena o farina di cocco e sono venuti bene uguale, forse un po' meno umidi, ma comunque molto piacevoli.



Ingredienti per 15 muffin circa:

- 230 gr di farina ( io farina integrale di farro bio)
- 100 gr di zucchero ( io zucchero integrale di canna bio)
- 3 banana mature ( 2 se sono molto grandi)*
- 2 cucchiai di semi di lino
- 8 cucchiai di acqua bollente
- 50 gr di olio ( io di girasole bio) , sono 5 cucchiai da minestra colmi
- 100 gr di latte vegetale 
- 3 cucchiai colmi di cacao amaro in polvere
- 1 cucchiaino da tè di bicarbonato
- 1 cucchiaio di aceto 
- un pizzico di sale

*Piccola precisazione per quanto riguarda la frutta.
E' capitato di non avere 3 banane mature ma una banana e delle mele rinsecchite o delle pere troppo mature ed ho usato quelle. Le ho frullate e le ho aggiunte alla banana schiacciata. Il risultato è stato perfetto lo stesso. Unico accorgimento se non si usano solo banane è quello di non superare i 300 gr di polpa di frutta ( tra banana, pera, mela). 

Prima cosa da fare è quella di mettere nel boccale del frullatore ad immersione i semi di lino con l'acqua bollente. Nel frattempo pesiamo gli ingredienti. accendiamo il forno a 200°.

Schiacciamo le banane molto bene con una forchetta fino ad ottenere una purea omogenea senza grumi.
Aggiungiamo lo zucchero, l'olio, metà del latte a disposizione e sbattiamo.

L'altra metà del latte la mettiamo coi semi.

In una ciotola pesiamo la farina e aggiungiamo tutti gli ingredienti secchi: cacao, sale, bicarbonato.

Uniamo il composto di banana a quello con la farina.

Frulliamo i semi di lino con il latte.

Aggiungo il composto di semi di lino all'impasto e unisco anche il cucchiaio di aceto ( il cui sapore non si sente affatto nel dolce).

A questo punto versiamo l'impasto nei pirottini dei muffin  riempiendoli per 2/3.
Il numero dei muffin varia a seconda della grandezza delle banane. Me ne sono venuti a volte 14, a volte 16, ma i miei pirottini non sono grandissimi.

Si cuociamo per 25' a 200°.



1 commento:

Francesca ha detto...

La mia combinazione preferita!
Buonissimo:-) Non vedo l´ora di assaggiarli.
Un saluto da plan de corones