lunedì 27 aprile 2009

SCALOPPINA AL LATTE

Stasera avevo del petto di pollo,una delle mie carni preferite.
Informe,quasi insapore e priva di ossa che mi ricordino che sto mangiando carne.
Dato che mangio spesso il petto di pollo cerco modi nuovi di prepararlo per non rischiare la nausea!
Navigando mi sono imbattuta nella ricetta del pollo al latte(La cucina di anice stellato)e l'ho trovata interessante.Quindi l'ho provata...


Ingredienti(per 4 persone):
-500 gr di petto di pollo tagliato a fette
-farina q.b.
-sale,nocemoscata
-qualche foglia di salvia
-un bicchiere di latte
-una grossa noce di burro


.infarinare molto bene il petto di pollo
.in una padella antiaderente scioglere il burro con la salvia e quando e' caldo aggiungere le fettine.Lasciar rosolare la carne da entrambi i lati
.aggiungere il latte,la noce moscata e il sale
.lasciar cuocere finche' il latte si e' ristretto e si e' formata una bella cremina



Da questa foto potete avere un assagio della mia brillante intelligenza!
Carne bianca con salsa bianca...su piatto bianco!!!Cioe'...ci voleva impegno per rendere tutto cosi' invisibile!Ed io,modestamente,ci sono riuscita!

3 commenti:

Rosetta ha detto...

Semplice e buona grazie !
Mandi

dolci chiacchiere ha detto...

anche io mangio quasi sempre petto di pollo o tacchino e in effetti dopo un pò è sempre la solita "minestra"...buona questa idea.ciao katia

chiara ha detto...

non male ... mooolto bianco ,ma niente male!
praticamente e' una scaloppina con una sorta di besciamella...si potrebbe anche arricchire con qualcosa(sto pensando ad una salsetta al tartufo che ho...).