lunedì 16 marzo 2009

TAGLIATELLE DI FARRO

Per questa ricetta ho usato una miscela di farine (integrale di farro e semola di grano duro).
Oggi ripensandoci credo che la prossima volta usaro' esclusivamente la farina di integrale di farro...non credo che dia problemi nell'impasto...o lo scopriro:-)!
Il procedimento e' quello che uso sempre...gli ingredienti anche!
Il sapore e' molto delicato...a me ed anche al principe consorte sono piaciute!


Ingredienti:
-100 gr di farina integrale di farro
-100 gr di rimacinato di grano duro
-un cucchiaio di olio evo (se necessario,aggiungere qualche cucchiaio d'acqua)

.ho miscelato le farine,ho fatto una fontana e aggiunto le uova e l'olio
.ho impastato in una ciotola e quando l'impasto si e' formato ho spostato tutto sulla spianatoia
.ho continuato a lavorarlo per una decina di minuti praticando di tanto in tanto delle incisioni con un coltelllo
.ho lasciato riposare il panetto ottenuto per 30 minuti circa avvolto nella pellicola trasparente e poi ho proceduto a spianare la pasta...sempre grazie all'aiuto della mia santa macchinetta per la pasta e,infine,ho tagliato le fettuccine

Ho condito le fettuccine con un sugo di verdure(in qualche cucchiaio d'olio ho fatto soffriggere della cipolla poi ho aggiunto piselli,zucchine,carote talgiate sottili,asparagi.Una volta stufate le verdure ho aggiunto della panna di soia...giusto per non farmi rimordere troppo la coscienza :-),ho aggiustato di sale e pepe .Una volta impiattate ho aggiunto del parmigiano ).
Sara' stato il famoso effetto placebo...farro piu' verdure!Ma e' un piatto leggero...e se si toglie la panna si puo' usare anche in tempi di ristrettezze gastronomiche...

4 commenti:

Rorò ha detto...

Adoro la pasta preparata in casa con le nostre...manine. Queste tagliatelle di farro trovo che siano deliziose e l'abbinamento alle verdurine perfetto...forse mi fairimordere la coscienza....:)) e non aggiungerei la panna ma solo perchè non la uso molto in cucina. Buone un bacio Rorò

Paola ha detto...

Ciao Chiara...capperino ti porti già avanti...hehehehe....ma hai un anno ancora pensavo nell'imminente...Beh almeno fai le cose con calma...
Queste tagliatelle mi ispirano le proverò...
Ciao carissima dolce serata un abbraccio forte forte bacioni

Roberta ha detto...

Le tagliatelle di farro a noi piacciono, ma le ho sempre acquistate secche.
Non ho mai utilizzato la farina di farro se non per fare il pane, perchè non sapevo se da sola sarebbero venute bene.
Proverò come hai fatto tu con l'aggiunta di farina di grano duro.
Brava!!
Un abbraccio

chiara ha detto...

ciao!!!!
Roberta neanche io sapevo se si poteva usare...ma ho deciso di provarci! e sono venute bene!solo che la prossima volta le voglio fare piu' farrose:-)...elimino il rimacinato o ne lascio solo una piccola quantita'.

si Paola...c'e' tanto tempo...pero' cosi' sono sicura di arrivare rilassata!"spalmando"tutti gli impegni in molti mesi...quasi non ti accorgi delle tante cose che devi preparare.in piu'per me e' un piacere...e iniziando prima lo prolungo un po'.

Ciao Roro'!
Ho messo qualche cucchiaio di panna vegetale perche' avevo usato prorpio una lacrima d'olio per appassire le verdure...e non c'era modo di condirle bene in quel modo.
e poi dato che era di soia... :-) ho avuto l'impressione che la panna fosse molto leggere(anche nelle calorie)!