venerdì 7 novembre 2008

CIOCCOLATA IN TAZZA LIGHT O GOLOSA

E'tardi ,fa freddo e sono sola...
No...non e' l'inizio della piccola fiammiferaia e l'inizio della storia di una che sta cercando il pretesto per regalarsi un dolce.
Pero' stavolta ho deciso di limitare i danni...su cookaround ho trovato questa ricetta light ed e' buona...cosi' perche' non mettterla?Mica sara' vietato mettere qualcosa al di sotto delle 150 kcal?
Perche' una tazza di questa cioccolata ha le stesse calorie di uno yogurt di quelli cremosi quindi ce la possiamo concedere spesso...il cioccolato fa bene all'uomore e le calorie anche...quindi...provare per credere!

Ingredienti:
-200 ml di latte scremato
-10 gr di cacao amaro
-5 gr di fecola di patate
-8 gocce di dolcificante “Tic” o 1 bustina (o 5/10 gr. di zucchero)

.in un pentolino miscelare cioccolato e fecola
.aggiungere il latte a filo stando attenti a non formare dei grumi
.aggiungere il dolcificante
.cuocere a fuoco moderato finche'non spunta il bollore a questo punto sara' pronta

La cioccolata puo' essere personalizzata con spezie(cannella,peperoncino...)poi...se si vogliono riprendere in qualche modo le calorie risparmiate...una spruzzatina di panna ci sta proprio bene.




Continuo qui la saga della cioccolata in tazza...
Dopo la serata salutista,oggi ho un calo di zuccheri pazzesco e mi ritrovo dell'ottima cioccolata fondente al 65 per cento in casa.
Non sarebbero letali i due elementi se non si fossero congiunti stasera innescando una reazione a catena per cui mi sono concessa una vera,goduriosa,deliziosa tazza di cioccolato aromatizzato all'arancia(come consigliato dal mio caro amico Filippo...).
Ingredienti(per una tazza)
-50 g. di cioccolato
-1oo ml di latte
-100 ml di succo d'arancia
-2 cucchiaini colmi di zucchero
-un cucchiaio raso di maizena o fecola di patate
-un po' di buccia d'arancia (non trattata) grattugiata

.fondere il cioccolato e unire la fecola
.aggiungere il succo d'arancia
.aggiungere lo zucchero e il latte a filo
.cuocere a fuoco basso finche' non si ottiene la consistenza desiderata
.guarnire con un po' di scorza d'arancia grattugiata

3 commenti:

Filippo ha detto...

Ci voleva , è il giusto complemento per la Sacher torte di predcedente trattazione . Tuttavia questo accoppiamento abbisogna di alcune regole per non invadere la bocca di troppo sapore . Cosi alla Sacher,glassata con puro cioccolato temperato (per fortuna le nonne avevano i comodini con il piano di marmo), è giusto accostare la panna per diluire la forza del cioccolato e permettere alla confettura di affacciarsi sulla lingua prima di sparire in gola e poi caratterizzare la cioccolata calda in tazza con degli aromi cosi da separarla nettamente dalla torta . Personalmente consiglio il peperoncino oppure i sapori della grande terra del sole mediterraneo : la Sicilia , e quindi aroma di arancia e zagara oppure essenza di mandorla. Mi sono dilungato ? No? NO!

Gunther ha detto...

questa ricetta light è interesante effettivamente sostiture il latte intero con latte parzialmente scremato non è un cosa che ti cambia molto il gusto

VANESSA ha detto...

non so da dove cominciare; innanzitutto ciao sono vanessa...il tuo blog è davvero simpatico così luminoso! poi ti devo fare i complimenti per la treccia danese....davvero un'impresa epica per me! il risultato era SPETTACOLARE! poi una curiosità...ma lo sai che moscerino ha lo stesso nome del tuo blog? brodo di giuggiole preciso preciso! comunque ti linko sul mio google reader così non mi perderò nessun post!