sabato 4 ottobre 2008

I PICI ( O LOMBRICHELLE) ALL' AGLIATA

Ingredienti(per 4 persone):
-500 gr di farina 0
-acqua (piu' o meno 2oo ml)
-un cucchiaio di olio d'liva

.con la farina fare una fontana nella quale verseremo poco a apoco l'acqua e l'olio e inizieremo ad amalgare

.lavorare l'impasto per 10 minuti trascorsi i quali lo faremo riposare 10 minuti

.su una spianatoia ben infarinata prenderemo un po' della pasta e la stemderemo col mattarello liscio


.infariniamo molto bene e stendiamola col mattarello rigato

.prendiamo in mano la pasta e con le mani sfilacciamo i pici

.infarinare molto bene il piano sul quale andremo ad adagiarli

.prima di buttarli nell'acqua bollente e salata ,con l'aiuto di un colino privarli della farina in eccesso
.la cottura e' veloce...2 minuti...saranno cotti quando affioreranno sulla superficie dell'acqua


In Toscana li mangiano con un sugo di pomodoro aromatizzato con molto aglio detto "agliata"...per questo con dimento contare almeno uno spiacchio d'aglio a testa che dovra' essere inbiondito in abbondante olio d'oliva.Poi metteremo una passata di pomodoro e del peperoncino,faremo ristringere e ci condiremo i nostri pici...

3 commenti:

Filippo Buroni ha detto...

Domando lumi ,ma non si scrive lombrichelli tutto attaccato ? Bel dubbio , comunque mi piace molto quello che scrivi . Saluti Filippo

chiara ha detto...

Si...infatti ho provveduto a corregere.Pero' a ben guardare esistono le umbrichelle.Quindi il mio e' peccato veniale...

Luvi ha detto...

nooo lo voglio, voglio quell'attrezzino.. :D i pici mi mancano e io adoro questa pastader