lunedì 29 settembre 2008

LIEVITO MADRE...1° esperimento

Ingredienti:
-200 gr di farina(100 gr di tipo 0 ,100 gr di manitoba)
-90 gr di acqua
-1 cucchiaio di miele
-1 cucchiaio di olio
-1 cucchiaio di yogurt(io ho usato un probiotico)

Il processo richiede diverse fasi...

1
In una terrina impastare velocemente tutti gli ingredienti e formarci un panetto
che andremo a riporre in un recipiente di vetro(il materiale del recipiente e' importante...)munito di un coperchio.
Il contenitore deve essere abbastanza capiente anche perche' il panetto aumentara' notevolmente di volume e deve avere spazio per crescere.
Se si prepara il lievito in una stagione fredda(autunno e inverno)il recipiente col panetto va avvolto in una coperta e posto in un armadio in modo che non subisca variazioni di temperatura.Laciar riposare il composto per 2 giorni.


Dopo 12 ore...


Io ho usato la ricetta della Moroni...che e' la piu' semplice che ho trovato in giro...In piu' il lievito ottenuto ha un profumo molto gradevole...
Il risultato non mi sembra proprio eccezionale!Ma voglio considerarlo un primo esperimento.


Ricordando che e' un prodotto vivo bisogna curarsene e averne cura per mantenerlo sempre fresco per questo bisogna fare i cosiddetti "RINFRESCHI".
Se lo si vuole tenere fuori dal frigo vanno fatti ogni 2-3 giorni,se lo si vuole tenere in frigo basta una volta a settimana ed il procedimento e' facilissimo:basta eliminare meta' dell'impasto( si butta o si usa per cucinare) aggiungere farina e acqua nelle solite dosi(100 gr farina e 45 gr acqua) rimpastare e riporre in frigo nel contenitore munito di coperchio.

Di tanto in tanto in tanto ,per dare una sferzata d'energia al lievito,si puo' usare esclusivamente farina manitoba e un po' di miele o yogurt per il rinfresco.
Il lievito madre e' ottimo per fare il pane,la pizza e tutti i prodotti da forno che necessitano del lievito di birra.

Nessun commento: